Questo sito utilizza esclusivamente cookie tecnici (propri o di altri siti) che non raccolgono dati di profilazione durante la navigazione. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie Clicca qui Altrimenti accedi a un qualunque elemento del sito.

Ok

ANT

Alfa Wassermann, azienda del Gruppo Alfasigma, sostiene da diversi anni le attività gratuite di assistenza specialistica domiciliare ai malati di tumore e di prevenzione oncologica di Fondazione ANT.

Nata nel 1978 per opera dell’oncologo professor Franco Pannuti, dall’inizio delle attività a oggi ANT ha curato oltre 120.000 persone in 10 regioni italiane (Emilia-Romagna, Lombardia, Veneto, Toscana, Lazio, Marche, Campania, Basilicata, Puglia, Umbria). Ogni giorno 4.000 persone vengono assistite nelle loro case da 20 équipe multi-disciplinari ANT che assicurano cure specialistiche di tipo ospedaliero e socio-assistenziale, con una presa in carico globale del malato oncologico e della sua famiglia.

Sono complessivamente 433 i professionisti che lavorano per la Fondazione (medici, infermieri, psicologi, nutrizionisti, fisioterapisti, farmacisti, operatori socio-sanitari etc.) cui si affiancano oltre 2.000 volontari impegnati nelle attività di raccolta fondi necessarie a sostenere economicamente l’operato dello staff sanitario.

A partire dal 2015, il servizio di assistenza domiciliare oncologica di ANT gode del certificato di qualità UNI EN ISO 9001:2008 emesso da Globe s.r.l. e nel 2016 la Fondazione ha sottoscritto un Protocollo d’intesa non oneroso con il Ministero della Salute sui temi della legge 38 sul dolore e delle cure palliative.

ANT è inoltre da tempo impegnata nella prevenzione oncologica con progetti di diagnosi precoce del melanoma, delle neoplasie tiroidee, ginecologiche e mammarie. Dall’avvio nel 2004 sono stati visitati gratuitamente oltre 140.000 pazienti in oltre 70 province italiane.

Una recente indagine condotta da Human Foundation, organizzazione presieduta da Giovanna Melandri, ha evidenziato attraverso la metodologia Social Return on Investment (SROI) che per ogni euro investito nelle attività di Fondazione ANT, il valore prodotto è di 1,90 euro, ossia quasi il doppio.